www.ristomeglio.it | Quanto sei innamorato del tuo ristorante?
Questo sito vuole essere di supporto a tutti coloro che gestiscono un ristorante e a tutti quelli che stanno per farlo. Un pratico aiuto per costruire un business di successo.
ristomeglio, paolo guidi, ristorazione, gestione locali, ristoranti, pizzeria, pub, marketing della ristorazione, orderman, palmari, food cost, trattoria, ristorazione commerciale, controllo costi, controllo food cost, marketing ristorazione
1414
post-template-default,single,single-post,postid-1414,single-format-standard,op-plugin,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.3,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

Quanto sei innamorato del tuo ristorante?

amore proprio ristorante

Quanto sei innamorato del tuo ristorante?

Nei tanti incontri occorsi con ristoratori e imprenditori, nelle tante ore di aula con cuochi, pasticcieri, professionisti e via dicendo, ho sempre percepito un aspetto che risalta immediatamente e accomuna tutti: la passione.

Sì, la passione e l’amore per questo mondo, per la cucina, i sapori e per le emozioni che riesce a generare.
Durante gli incontri di cui parlavo poco sopra, a quasi tutti ho fatto sempre una semplice domanda:

“Quale è il tuo principale desiderio professionale?”.

Ora, la stessa identica domanda, la faccio anche a te che leggi questo breve articolo.
Interrompi la lettura e concediti qualche secondo per pensare e poi rispondere sinceramente.

Quale è il tuo principale desiderio per la tua attività professionale?

. . . risposto?
Nella quasi totalità dei casi, quando a rispondere erano sopratutto imprenditori, gestori o titolari di ristoranti o esercizi di ristorazione, la risposta è stata: “maggiori incassi e più clienti!”.
Tutti i ristoratori appassionati del proprio lavoro desiderano essere amati dai propri clienti, desiderano la fiducia dei propri ospiti e vorrebbero averli più spesso presenti presso il ristorante. In altre parole desiderano clienti fedeli e leali.

Non è così anche per te?

La domanda importante allora diventa un’altra.
La questione si sposta sul “come” fare ad avere maggiori clienti e maggiore fedeltà.

Cosa fare per farsi amare di più?

Se appare immediatamente ovvio che non possa esistere una risposta valida per tutti o una strategia ideale per ogni attività, c’è però una base da cui partire che può essere utile davvero a ognuno.
La base prevede però un’ulteriore esplorazione interiore: tu, quanto veramente ami il tuo ristorante, il tuo esercizio, la tua attività?
Questa domanda è semplice ma non è banale.

Pensaci ancora e datti una risposta davvero sincera, altrimenti non servirà a nulla.

Se tu e il tuo staff non amate sufficientemente il ristorante, il cibo che proponete, l’atmosfera che create, il servizio che fornite… come puoi aspettarti che i tuoi clienti invece possano farlo?
Se non ami veramente tutto del tuo locale, non potrai mai accorgerti se è umido, se non è pulito, se i piatti che proponi sono adeguati e graditi dalla clientela. Se il tuo personale o tu stesso non riesci a essere empatico con la clientela, se non riesci a sintonizzarti sulla loro stessa lunghezza d’onda, come puoi attenderti una maggiore fedeltà da parte dei tuoi ospiti?
Se davvero desideri maggiori incassi e più clienti fedeli, non puoi esimerti dall’eliminare tutte le barriere che impediscono ai tuoi clienti di amare te e la tua attività.
Sapere quello che vogliono i tuoi clienti, conoscere le loro preferenze e i loro bisogni è molto importante.

Ma tu vuoi la stessa cosa?
I tuoi clienti vogliono esperienze positive, comfort, emozioni e vogliono siano coinvolti tutti i loro sensi e non solo il gusto.
I tuoi ospiti vogliono essere deliziati da tutto quello che offri loro.
Cosa c’è nel tuo ristorante che impedisce loro di fruire di queste esperienze?
Forse è giunto il momento di metterti seduto insieme ai tuoi collaboratori e dare uno sguardo serio al tuo locale con gli occhi dei tuoi clienti.
La cosa da fare è molto semplice.
Chiedi al tuo staff (e a te stesso) di formulare il maggior numero di risposte a queste due domande:
1- Cosa ami di più del ristorante?
2- Cosa ami di meno del ristorante?
Le risposte ti saranno immediatamente chiare.

Ti consentiranno di realizzare il desiderio che hai espresso prima.

Valorizza le cose che ami e correggi quello che non ami!

Quanti più motivi hanno i tuoi clienti per amare il tuo locale, tanti più saranno i tuoi clienti fedeli.
Love rules the restaurant’s world!

© www.ristomeglio.it

 

Paolo Guidi

paolo.guidi@ristomeglio.it
Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.