www.ristomeglio.it | Vuoi aumentare il profitto del Tuo ristorante?
Questo sito vuole essere di supporto a tutti coloro che gestiscono un ristorante e a tutti quelli che stanno per farlo. Un pratico aiuto per costruire un business di successo.
ristomeglio, paolo guidi, ristorazione, gestione locali, ristoranti, pizzeria, pub, marketing della ristorazione, orderman, palmari, food cost, trattoria, ristorazione commerciale,
2055
post-template-default,single,single-post,postid-2055,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.3,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Vuoi aumentare il profitto del Tuo ristorante?

Rendi i tuoi clienti felici!

Vuoi aumentare il profitto del Tuo ristorante?

Se desideri migliorare le Tue performance finanziarie nel tuo esercizio commerciale, ti suggerisco uno spunto di riflessione (naturalmente si tratta di un piccolo tassello di un grande intero che contribuisce a migliorare tutto il sistema) che fidelizzerà maggiormente i tuoi clienti e ti aiuterà a migliore i tuoi profitti – senza cadere nei tipici errori che i clienti dei ristoranti, detestano.

Infatti, ogni persona che viene nel tuo ristorante, arriva per tantissimi motivi e porta con sé i più disparati stati d’animo.

Solo per esprimerci al meglio, facciamo qualche esempio: c’è chi si ferma perché è molto affamato e magari serenamente felice, chi ha appena litigato il proprio partner, chi magari ha appena vinto una causa legale, così come chi avuto una promozione al lavoro o chi è soddisfatto della propria giornata. Purtroppo c’è anche chi arriva al tuo ristorante arrabbiato, magari deluso da qualcosa che gli è accaduto poco prima o anche chi è preoccupato per come riuscirà a concludere un importante lavoro che non riesce a portare a termine. In poche parole: ogni avventore del tuo ristorante, vive un particolare stato d’animo esattamente nel momento in cui viene accolto nel Tuo esercizio e si aspetta il meglio dal tuo staff!

Proprio a causa di ciò, il modo con cui il personale si approccia al cliente, potrà quindi essere ben accetto da alcuni mentre altri potrebbero percepirlo come negativo. E intendiamoci: ciò accade anche se il cameriere è gentile e collaborativo e si comporta in modo ineccepibile dal punto di vista professionale!

E quindi? Cosa fare per migliorare ulteriormente l’esperienza del tuo cliente?

Una delle caratteristiche principali che è necessario far sviluppare al personale del tuo locale risiede nella capacità di saper riconoscere la diversità dei clienti (non solo per il proprio stato d’animo, che non è prevedibile) ed essere in grado di conseguenza di adeguare il proprio approccio; deve quindi sensibilmente cambiare nel tuo personale il loro proprio modo di presentarsi e di parlare.
Alcuni esempi, per miglior comprensione:

  • un gruppo di “business man” ben vestiti, molto probabilmente desidereranno essere trattati con con un atteggiamento professionale e minimale;
  • un tavolo di turisti, probabilmente vorranno parlare di più con il personale di sala per scoprire le tipicità enogastronomiche e le particolarità del territorio;
  • una famiglia che festeggia un compleanno (o un altro felice accadimento) vorrà avere tutte le possibili attenzioni per rendere speciale e unico il loro momento di festa insieme;
  • una persona che guarda spesso il telefono con frenesia molto probabilmente vorrà essere servito con celerità e prontezza;
  • una coppia di innamorati, vorranno molto probabilmente essere lasciati il più possibile in pace, tenendo però sempre d’occhio il loro tavolo per soddisfare prontamente le loro richieste;
  • …e così via dicendo…

Saper “leggere” il tavolo, consente al personale non solo di gestire al meglio la soddisfazione della clientela ma, anche di capire chi, molto probabilmente pagherà il conto e quindi a chi prestare le “giuste e particolari attenzioni”. Ci siamo capiti, vero? 😉

Riuscire a svolgere in maniera corretta queste azioni non è poi difficile, ma non deve essere fatto in modo casuale e senza metodo, perché potremmo sortire l’effetto opposto.

Ogni collaboratore potrà svolgere bene queste azioni solo se sarà in grado di apprendere velocemente a “riconoscere“ il tavolo. Per farlo al meglio è necessario che il titolare o il gestore continui a ricordarlo con pazienza e che inviti i collaboratori a condividere con tutto lo staff sia il metodo sia le informazioni che si riescono ad acquisire. Sicuramente è Tuo compito spronare lo staff a esercitarsi con costanza a comprendere sempre meglio queste dinamiche.

Aiutare lo staff a fornire il servizio che i clienti desiderano, significa fornire un servizio davvero accurato e contribuisce a soddisfare i clienti, aumentare il fatturato e fidelizzare la Tua clientela.

Fornire il miglior servizio significa fornire il servizio giusto, significa superare le aspettative.

E allora, un po’ di facile “psicologia applicata” aiuterà certamente anche il Tuo ristorante.

Buon apprendimento!

Paolo Guidi

paolo.guidi@ristomeglio.it
Nessun commento

Lascia un commento